Alano

cane

cane - Alano

Questo grande molosso discende probabilmente dal molosso del Tibet introdotto in Europa dai Fenici e dagli Alani , un popolo nomade della Persia. Il suo standard viene fissato nel 1890 in Germania . E' definito l'"Apollo dei cani" per la sua mole imponente ma anche per l'eleganza e la nobiltà del suo portamento , nonostante possa raggiugere anche il peso di 70 kg e l'altezza di 80 cm. E' il più pacifico di tutti i molossi , è molto dolce ed equilibrato , estremamente sensibile e come tutti i molossi morbosamente attaccato al suo padrone o alla sua famiglia . Vigile, ha il senso della proprietà , del territorio , mantiene le distanze e si mostra sempre diffidente con gli estranei . Fino a pochi anni fa , veniva sottoposto al taglio estetico di orecchie e coda , ma ormai la tendenza è quella di non eseguire più questo tipo di intervento lasciando la razza con le sue caratteristiche naturali. Il mantello è molto corto e denso , lucido e liscio e deve essere spazzolato regolarmente. Purtroppo ha una prospettiva di sopravvivenza abbastanza breve rispetto alle altre razze , in quanto la sua vita media è di otto anni. Si adatta anche a piccoli spazi se può beneficiare di uscite quotidiane . Consigliato a chi ama il rapporto esclusivo con un molossoide dal carattere placido e ubbidiente .