Spese veterinarie : come scaricarle nel 730

clockvenerdì 23 giugno 2017

<p>Dal 2017 le spese veterinarie saranno gi&agrave; inserite nella dichiarazione dei redditi precompilata essendo stato esteso a

Dal 2017 le spese veterinarie saranno già inserite nella dichiarazione dei redditi precompilata essendo stato esteso anche ai medici veterinari l'obbligo ti trasmissione telemtica dei dati all'Agenzia delle entrate (legge di stabilità 2016). L'articolo 15 comma 1 del TUIR prevede la possibilità di poter usufruire della detrazione delle spese veterinarie sostenute nell'anno fino ad un importo massimo di 387,34eu , per la parte che eccede la franchigia di 129,11eu. Il limite di detraibilità è unico per tutte le spese veterinarie sostenute  indipendentemente dal numero di animali posseduti. In poche parole, i professionisti e le strutture abilitate sono tenuti a comunicare al STS , il Sistema Tessera Sanitaria, tutte le spese sostenute dal cittadino per la salute del prorio animale e non sarà necessario l'obbligo di conservare la ricetta . Sono escluse dalla detrazione le spese per mangimi dietetici e per antiparassitari, in quanto tali prodotti non sono classificati come farmaci veterinari da parte del ministero della Salute.